statistiche sito
0

Totale € 0,00

 x 

Ultimi prodotti inseriti

  1. Il carrello è vuoto.

Medicina estetica

Medicina estetica: viso

La medicina estetica, specializzazione medica che associa internistica e chirurgia, nasce nei primi anni '70 a Parigi all'interno della scuola di Endocrinologia e già dal 1975 muove i primi passi anche in Italia. Deve essere praticata solo in ambiente medico.
Mira a migliorare o risolvere un disagio estetico, che può essere di natura congenita (sin dalla nascita) oppure instauratosi durante il corso degli anni, per un trauma o più semplicemente per l'invecchiamento.
Talvolta vi si ricorre in prevenzione, per ritardare gli effetti dell'invecchiamento. Si opera prevalentemente su alcune parti del corpo e il maggior numero d‘interventi viene effettuato sul viso.
La medicina estetica ha un forte impatto sull'equilibrio psichico della persona, che può risultare compromesso dalla non accettazione degli inestetismi del proprio corpo o di quelli che vengono, soggettivamente, ritenuti tali. Il ricorso alla medicina estetica può mutare la qualità della vita dell'individuo.
Inoltre tale disciplina mira a far mantenere negli anni una condizione fisica ottimale, attraverso precise indicazioni, orientate ad agire sullo stile e sull’igiene di vita, con l’obiettivo di garantire il benessere psicofisico della persona.
Pur presentando, dunque, caratteristiche di medicina correttiva, restitutiva e riabilitativa, oggi la medicina estetica viene utilizzata prevalentemente in via preventiva.
Esiste una specifica scuola di specializzazione, la SIME Società Italiana di Medicina Estetica, che con altre sigle è presente in quasi tutti i paesi esteri.

Acido ialuronico o botox (botulino)?

Medicina estetica: labbra, zigomi, fronte, contorno occhi

Il botulino è sostanzialmente un veleno, una tossina prodotta da un microrganismo, il Clostridium botulinum. Ha la capacità di spianare la pelle attraverso un’azione di paralisi delle fibre muscolari responsabili della mimica facciale. Viene utilizzato in quantità adeguate non nocive per l'uomo, anche se alcuni studi hanno dimostrato che, iniettato nel viso, può migrare attraverso le vie nervose in altre parti del corpo, con la possibilità di causare perdita di massa muscolare. Anche i medici pro botulino, comunque, lo indicano solo per le rughe glabellari (quelle che si formano tra le sopracciglia) e mai per i solchi naso-labiali o per le cosiddette zampe di gallina.
L'acido ialuronico non è un veleno, viene prodotto a partire da un batterio buono, lo streptococcus equi e le tecnologie moderne lo hanno reso praticamente identico al polimero fisiologico, naturalmente prodotto dal corpo umano. Non ha nessun effetto collaterale a lungo termine, è totalmente bio compatibile con l'organismo e viene riassorbito gradualmente. L'acido ialuronico, inoltre, stimola un’ulteriore produzione di elastina, collagene e di acido ialuronico fisiologico, tutte sostanze essenziali per la salute e la bellezza della pelle. L'effetto che dona al viso o ad altre parti del corpo è assolutamente naturale, non blocca le espressioni del volto, può essere utilizzato in grandi volumi per riempire inestetismi particolarmente severi.

Scegli una variante
Scegli una variante

EIDON salus

numero verde
Iscriviti alla nostra newsletter